Spalla in dentro, ad ogni cavallo la sua.

“…ma la spalla in dentro in cui si lavora nelle differenti fasi dell’addestramento è condizionata dalla reale necessità dell’ammorbidimento.”
Nuno Oliveira

Quando parlo di motivare un cavallo a poterci dare il massimo mi riferisco a questo… attraverso la ricerca della leggerezza nella scuola degli aiuti, una corretta progressione valutata anche in base alle difficoltà morfofunzionali di ciascun soggetto, tante pause durante il lavoro… Solo cosi un cavallo che all’inizio può sembrare poco dotato, nel fisico e nelle andature, può cercare di superare i suoi limiti. I cavalli sono sempre capaci di donare insegnamenti e grandi soddisfazioni a chi si sforza di comprenderli e aiutarli.

FM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...